IL TEAM SPEA CHIUDE IN BELLEZZA LA STAGIONE 2017

Il Team Spea chiude in bellezza la stagione agonistica  2017 con Matteo Grattarola ancora imbattuto dopo 28 prove. Gianluca Tournour è secondo nella TR1 e  conferma il terzo posto in classifica generale. Meritato successo di Jacopo Bono che conquista il terzo posto in classifica generale alle spalle  del compagno di squadra, Mirko Spreafico che si laurea  campione italiano TR3. Gas Gas  si riconferma leader tra le case costruttrici.

 

Spoleto (PG)15/10/2017

 

La bella prova organizzata dal moto club Spoleto  ha chiuso l’edizione 2017 del Campionato Italiano Trial Outdoor  e anche se il titolo tricolore della massima categoria era già stato assegnato al pilota del Team Spea, Matteo Grattarola, non sono mancate avvincenti sfide  per le posizioni di vertice, ancora pressoché  “ aperte” in tutte le categorie.  Il pubblico ha risposto numeroso all’invito del moto club organizzatore che ha ricavato dodici delle tredici sezioni di gara in un bel sottobosco con terra e rocce bianche che hanno offerto lo spunto per creare ostacoli alti e spettacolari.

Nella TR1 è ancora una  volta  è il pilota del Team Spea, Matteo Grattarola, a dettar legge raggiungendo quota ventotto nella personalissima classifica delle vittorie consecutive nel C.I.T.O.; dietro di lui,  un determinatissimo  Gianluca Tournour  nelle sezioni di Spoleto ottiene la sua miglior prestazione stagionale e conferma con un buon margine, il terzo posto in  classifica generale. “ Volevo chiudere la stagione in bellezza  portando a casa un buon risultato, commenta Gianluca, e ci sono riuscito.  Al termine del primo giro ero a ridosso di Matteo e ho  creduto di poterlo attaccare ma qualche errore di troppo mi ha tolto ogni velleità di vittoria. Sono ugualmente soddisfatto del risultato   perché ho saputo gestire anche i momenti di difficoltà, senza  farmi condizionare.     Spero di iniziare il prossimo anno  così come ho concluso questo, con lo stesso entusiasmo  e la voglia di far bene e  chiudere  magari con un titolo che non vedo poi così impossibile da conquistare.  Questo inverno ci sarà da lavorare  sia sul piano tecnico sia su quello della gestione della gara intesa in senso lato, ma sono decisamente ottimista sapendo di poter contare su un Team ai massimi livelli. colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato ad affrontare al meglio questa bella stagione: Claudio Favro e Luciano Bonaria che hanno sempre avuto fiducia in me, tutto lo staff del Team Spea e la  mia famiglia.”  

Nella TR2 il portacolori del Team Spea, Stefano Bertolotti conquista un buon settimo posto, confermando l’ottava piazza in classifica generale a conclusione di una stagione tormentata da qualche inconveniente fisico che  non ha permesso al giovane pilota piemontese  di guidare al meglio delle proprie possibilità.

Chiude in bellezza anche Jacopo Bono, portacolori  del Team Spea  nella TR3, che consegnando due cartellini immacolati si aggiudica la prova,  balzando di colpo anche sul podio della classifica  generale conquistando un terzo posto che  sarà di buon  auspicio per la prossima stagione.  Con il titolo  virtualmente in tasca, il neo campione italiano TR3, Mirko Spreafico ha condotto una gara accorta,  che gli garantisse   un posto sul podio  anche nella  prova conclusiva ma  che lo mettesse al riparo da sgradevoli imprevisti che avrebbero potuto rovinare l’esito di una stagione in netto crescendo e ha portato la Gas Gas del Team Spea,   assistita dalla concessionaria RD di Bergamo, sul terzo gradino del podio di giornata.

Alberto Sivera  conclude con l’onorevole  dodicesimo posto   di Spoleto la sua stagione di apprendistato nella TR3 alla guida della Gas Gas del Team Spea.

Soddisfazione nello staff del Team Spea  anche per  l’ottimo risultato ottenuto da Gas Gas che ancora una volta si conferma leader tra le Case Costruttrici; un  risultato importante e prestigioso che è la sintesi delle sinergie tra  staff tecnico, assistenti e piloti.

A fine giornata gli ormai consueti festeggiamenti per il titolo tricolore, l’ottavo di Matteo Grattarola, il settimo consecutivo alla guida della Gas Gas del Team Spea.

“Quando si vince va tutto bene, commenta  Teomat, ma  è stata veramente un’ottima stagione , resa possibile anche dal lavoro di tutto il Team Spea che mi ha sempre supportato al meglio, a Claudio Favro,  con il suo indispensabile supporto, al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, ad Andrea Tron che ha saputo tradurre le mie indicazioni in soluzioni  tecniche  che mi hanno sempre restituito una Gas Gas al top e a tutti  coloro che mi hanno sostenuto in questo bel 2017.”

Stanco ma soddisfatto Claudio Favro, patron del Team Spea ed importatore italiano  Gas Gas: ”Chiudiamo in bellezza una stagione  ricca di soddisfazioni con i titoli  tricolore Indoor ed Outdoor e una scuderia di piloti che si sono sempre mantenuti  nelle posizioni di vertice delle rispettive categorie.  Siamo leader da quattro anni  e mantenere questi livelli di efficienza implica avere un’organizzazione  tarata perfettamente, in cui ognuno  fa la sua parte in modo ineccepibile e in grande armonia con tutto il gruppo.  Un grazie quindi a tutto lo staff del Team Spea  ed agli sponsor che con il loro appoggio danno linfa e forza ai nostri progetti.” 

 TEAM SPEA  PALMARES 2017

Campionato Italiano Trial Indoor

Campione Italiano con  Matteo Grattarola

Vice Campione Italiano con  Gianluca Tournour

Campionato italiano Trial Outdoor

Campione Italiano cat.  Internazionali  con  Matteo Grattarola

Campione Italiano cat.  TR1  con  Matteo Grattarola

Terzo Classificato  cat. TR1  con  Gianluca Tournour

Campione Italiano cat.  TR3  con  Mirko Spreafico

Terzo Classificato  cat. TR3  con  Jacopo Bono

Trofeo Juniores

Vice Campione Italiano cat. Juniores A con Alex Curti

Campione Italiano cat. Juniores B con  Valentino Feltrin

Vice Campione Italiano cat. Juniores B con  Eros Danelon

Questo sito utilizza cookies per rendere la navigazione più veloce ed efficiente.
More about cookies
Ok